UN APPELLO AI MECENATI DI MILANO PER IL SOSTEGNO DELLA CITTÀ

view-2004913_1920

Ho letto con interesse e la condivido l’intervista a Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano, con cui ho avuto modo di incontrarmi spesso nel corso del mio mandato e apprezzarne il lavoro svolto per promuovere Milano città di cultura.

Sono cresciuta a Milano e per me è straordinario vedere i cambiamenti che l’hanno interessata nel corso degli ultimi anni e che l’hanno resa a tutti gli effetti una delle capitali della cultura in Europa, come testimoniato anche dalla recente nomina a città creativa Unesco.

Se è vero che l’amministrazione comunale ha conseguito risultati importanti nel rilancio dell’attività culturale, consentendo ai cittadini milanesi di vivere il patrimonio artistico, culturale e architettonico che la città offre da sempre, è altrettanto vero che oggi, insieme al nostro Ministero, ha una responsabilità importante nei confronti del patrimonio culturale milanese. Un impegno nel quale però i cittadini, le associazioni e le forze attive sul territorio possono avere un ruolo rilevante, come viene detto nell’appello di Beppe Sala rivolto ai mecenati milanesi e quello più recente dell’assessore Rabaiotti per il restauro delle finestre e l’adeguamento interno del Palazzo della Ragione in Piazza dei Mercanti a Milano, uno dei gioielli della città.

Come ho più volte sostenuto, i soggetti privati, in sinergia con quelli pubblici, sono una chiave per la tutela del nostro patrimonio e per sostenere la valorizzazione dei beni culturali in modo che possano essere davvero protagonisti di quella rivoluzione culturale da tanti attesa e auspicata.

 

Per saperne di più:

Leggi gli articoli in allegato:

– IL GIORNO, MILANO – Intervista a Del Corno – 5 novembre 2017

– IL GIORNO, MILANO – 4 novembre 2017