SVELATO IL MISTERO DEL VERO VOLTO DI ANDREA PALLADIO

40

Ieri, al MiBACT, ho presentato i risultati degli studi scientifici effettuati sui ritratti del presunto volto di Andrea Palladio. L’obiettivo era quello di scoprire finalmente la vera fisionomia del celebre architetto vicentino, il cui mistero risale a 500 anni fa, quando Palladio pubblicò i suoi Quattro libri dell’architettura, senza inserirvi all’interno come era consuetudine la propria immagine. La sua fama era tale che in Inghilterra, non avendo un ritratto ufficiale, nel 1716 ne inventarono uno falso che per molto tempo fu ritenuto autentico.

La nuova scoperta, frutto di un’indagine senza precedenti, ha messo insieme storici dell’arte del Palladium Museum, Polizia Scientifica e Soprintendenza belle arti e paesaggio di Verona, Rovigo e Vicenza, dimostrando ancora una volta l’altissimo livello dei professionisti italiani nel campo delle ricerche sui presunti falsi. Grazie all’ausilio di tecnologie d’avanguardia, e dopo tre anni di studi , è stato possibile identificare, tra 12 ritratti esaminati, i 2 che sembrano rappresentare il volto reale di Andrea Palladio. Si tratta di un quadro acquistato ad un mercatino delle pulci nel New Jersey e l’altro appartenente ad una collezione privata di un architetto di origine russa.

La scoperta, di grande curiosità e di straordinario interesse risolve un “giallo” che da anni appassiona studiosi e appassionati di uno dei più grandi geni, quale Palladio era, dell’architettura di ogni tempo.

 

PER SAPERNE DI PIU:

Leggi l’articolo in allegato